Login / Register | Via Monte Nero 12/2 33033 Codroipo (UD)   +39 349 326 7671 Contattami su Skype
Address

Via Monte Nero 12/2 33033 Codroipo (UD) +39 349 326 7671

Open Hours

Welfare e dintorni: nuovi strumenti di engagement

GDPR UE 2016/679

GDPR UE 2016/679

Scopri se sei in regola con il nuovo Regolamento Privacy GDPR UE 2016/679!
ACCEDI SUBITO AL QUIZ!

TI RICORDIAMO CHE L’ADEGUAMENTO AL GDPR È OBBLIGATORIO

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter

Siamo usciti dal tunnel

Lo dice il sole 24 ore perché “Fallimenti e chiusure di aziende tornano ai livelli precrisi”, diminuendo del 15% rispetto ai primi 6 mesi dell’anno scorso. Quindi tutti felici.

Tutti contenti per questo -15% nei fallimenti, ci mancherebbe, ma forse c’è un forse (anche più di uno)… forse sono io ad essere un po’ pessimista o forse sono solo realista, ma questo dato lo potremmo tranquillamente spiegare con un “chi doveva fallire è fallito” ecco perché calano, perché siamo sul fondo del barile non fuori dal tunnel… forse.

“E’ certo che se sei in fondo al pozzo non puoi far altro che risalire” diceva un mio amico

“Purché tu ne abbia la forza” gli rispondevo io.

Non voglio fare il menagramo ma fino ad ora non ho visto grandi scelte nelle politiche economiche e del lavoro, non ci sono stati veri interventi strutturali, non c’è una solidità economica tale da poter dire “La strada sarà in salita ma alle spalle abbiamo il turbo”.

Ovviamente spero che non ci saranno altri scossoni economico finanziari ma se ci dovessero essere, saremmo in grado di farvi fronte?

Ieri sera presso il polo tecnologico di Friuli Innovazione con Filippo Causero di Foxwin abbiamo parlato di sistemi di Engagement del personale e di Welfare aziendale, argomenti attualissimi che possono essere la risposta ad alcune domande:

Quali sono le aziende che hanno avuto meno turnover?

Quali quelle che hanno avuto meno scossoni durante la crisi? Per quali motivi?

C’è un segreto o un fil rouge che le collega?

Personalmente ho raccontato di alcuni esempi virtuosi, come Lamitex spa PMI tutta friulana che per prima tra le imprese del settore ha applicato il welfare aziendale come strumento di engagement andando anche oltre fino a chiedersi cosa poteva fare ancora affinché i propri dipendenti avessero la consapevolezza di essere parte di un progetto importante.

Oppure Caron A&D il cui titolare mi diceva che è bene pensare al cliente ma è altrettanto importante pensare ai propri dipendenti che sono la colonna portante dell’azienda. “Senza di loro non saremmo qua” e quindi i concetti di customer satisfaction vengono applicati anche all’interno dell’azienda per offrire al lavoratore le condizioni migliori in cui lavorare.

Se pensate che siano in pochi allora è bene che leggiate il libro di Sergio Casella, o le interviste a Federico Ott ex HR Manager di Landi, Gian Luca Pellegrini che da cameriere è diventato AD della sua azienda ed ha portato il concetto di “servire è bello” anche nei rapporti con i suoi dipendenti. Roberto Siagri di Eurotech che partito dal nulla ha creato un’azienda fiorente con sedi in mezzo mondo. Ecco, anche loro hanno vissuto la crisi eppure ne sono usciti, molti altri no… secondo voi per quale motivo?

Leave a Reply

error: Il contenuto di questa pagina è protetto!