Login / Register | Via Monte Nero 12/2 33033 Codroipo (UD)   +39 349 326 7671 Contattami su Skype
Address

Via Monte Nero 12/2 33033 Codroipo (UD) +39 349 326 7671

Open Hours

Sun Tzu e l’arte della gestione del personale

GDPR UE 2016/679

GDPR UE 2016/679

Scopri se sei in regola con il nuovo Regolamento Privacy GDPR UE 2016/679!
ACCEDI SUBITO AL QUIZ!

TI RICORDIAMO CHE L’ADEGUAMENTO AL GDPR È OBBLIGATORIO

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter

Sun Tzu, l’arte della guerra. Ne avrò sentito parlare mille volte come il manuale perfetto per la gestione delle relazioni interpersonali. Fa davvero strano sentir usare le frasi di un manuale di guerra scritto da un generale cinese vissuto probabilmente fra il VI e il V secolo a.C. per la gestione del personale. Forse un abuso, di quelli che tanto cari ai manager degli anni ’90 tutti spavalderia e saccenza, come se avere a che fare con le persone fosse una battaglia quotidiana.

Da psicologo mi viene da pensare che se ti serve un manuale di guerra per trattare con la gente, significa che sei sempre in guerra. Se sei sempre in guerra con tutti forse la guerra sta dentro di te. Se sei sempre in guerra con te stesso e senti il desiderio di guerreggiare con tutti forse soffri di complesso di inferiorità bello e buono.

Ma io non sono uno psicoterapeuta, e queste considerazioni le lascio volentieri a chi ne sa più di me anche se mi viene in mente una frase molto americana:

“Se tutti hanno un problema con Bill, forse il problema è Bill…”.

Io mi occupo di persone e quello che so è che non sono tutte cattive, non ce l’hanno tutti con te e quindi, a meno che tu non sia un caso patologico, il manuale di Sun Tzu lo puoi tranquillamente leggere per diletto e non per gestire il personale: l’azienda non è una caserma.

O meglio, Sun Tzu lo puoi leggere per avere interessanti spunti di riflessione tenendo conto che dalla sua morte sono trascorsi circa 2500 anni, e non è poco se pensiamo alla gestione del personale. All’epoca di Sun Tzu, c’era un imperatore, c’erano le caste, c’era un rigido codice disciplinare e se non eseguivi bene gli ordini ti frustavano fino a toglierti la pelle dalla schiena, oggi è parecchio diverso. Sun Tzu fa folclore, è facile nominarlo perché lo conoscono tutti, è facile usare le sue frasi: brevi e ad effetto, di quelle tanto care ai motivatori.

Sun Tzu fu un genio (alcuni pensano che non è mai esistito ma ci piace pensarlo alla testa delle sue armate) e scrisse un manuale davvero interessante, leggetelo se ne avete voglia, i diritti d’autore sono scaduti da qualche migliaio di anni e lo trovate qui in formato pdf leggibile o scaricabile. Ma quello che suggerisco è di non fermarsi alla sola frase ma di guardare l’opera nella sua complessità e contestualizzarla nell’epoca e nella situazione che più le si addice …che non è quello dell’azienda.

In azienda ascoltate le persone, scoprirete che, oltre a migliorare il clima interno, i collaboratori raccontano storie bellissime e hanno opinioni che vi sorprenderanno.

Piero Vigutto

Leave a Reply

error: Il contenuto di questa pagina è protetto!