Login / Register | Via Monte Nero 12/2 33033 Codroipo (UD)   +39 349 326 7671 Contattami su Skype
Address

Via Monte Nero 12/2 33033 Codroipo (UD) +39 349 326 7671

Open Hours

Niente compleanni

GDPR UE 2016/679

GDPR UE 2016/679

Scopri se sei in regola con il nuovo Regolamento Privacy GDPR UE 2016/679!
ACCEDI SUBITO AL QUIZ!

TI RICORDIAMO CHE L’ADEGUAMENTO AL GDPR È OBBLIGATORIO

Newsletter
Iscriviti alla Newsletter

Era questo inverno, durante una di quelle giornate dal cielo plumbeo che ti rovescia in testa secchiate d’acqua. Sveglia alle 5.30, un’ora prima del solito, colazione e macchina. 100 chilometri di acqua a catinelle per arrivare per la prima volta in un’azienda dove avrei dovuto tenere un incontro su comunicazione e gestione dei gruppi di lavoro (leggi strumenti di gestione della leadership).

Il primo impatto è stato davvero gradevole. Mi accoglie al front office un impiegato diversamente giovane ed estremamente gentile. Sbrighiamo i convenevoli: documento di identità in cambio del badge; indicazioni sulla sala in cui avrei incontrato i dipendenti; password del wi-fi; allacciamenti vari per PC (proiettore, prese varie, ecc).

Seguì la domanda di rito: “Desidera un caffè prima di iniziare?”. Accetto e il signore mi porta in una sala in cui c’era una cucina perfettamente arredata con frigo, microonde, lavastoviglie, pensili. Quello che mi colpisce immediatamente sono i pasticcini sul tavolo (la foto di copertina è quella che ho scattato io, chiedo scusa per la qualità).

“Chi compie gli anni?”, chiedo.

“Nessuno”. Risponde il mio accompagnatore “Ogni lunedì la direzione offre i pasticcini a tutti i dipendenti. E’ una consuetudine voluta dal nostro titolare. Un modo per rendere più gradevole il rientro al lavoro dopo la pausa del fine settimana”.

Prevengo i mal pensanti, non si tratta di una multinazionale che fattura fantastiliardi ma di una media impresa, una normalissima PMI. Beh, tanto normale non è nel senso che non è comune vedere così tanta attenzione per le proprie persone. Il risultato però era visibile fin dall’accoglienza e si riverberava nell’umore delle persone che incrociavo nei corridoi.

In sweetness we trust” il motto che si legge. Piccole (o grandi?) attenzioni che riscaldano durante le fredde invernali giornate di pioggia e che dicono molto su come la proprietà interagisce con i propri dipendenti.

Piero Vigutto

Leave a Reply

error: Il contenuto di questa pagina è protetto!